Le aquile di Chersogno volano alte.

…nel vento scolpite nel diamante!

Tre splendidi giorni nel Piemonte Occitano, organizzati alla perfezione da Gianluigi. Quattro moto da La Spezia e due da Chiavari, ci siamo incontrati all’uscita del casello autostradale di Lavagna, dopo una iniziale pioggierellina il cielo si è schiarito e attraversando le belle strade all’interno della Liguria siamo arrivati presso il Santuario di Vicoforte dove, tra frizzi e lazzi, abbiamo fatto una sosta mangereccia. Nel tardo pomeriggio con una stradina spettacolare siamo saliti da Castelmagno al Colle d’Esischie per poi arrivare la sera all’agriturismo “Al Chersogno”, a San Michele di Prazzo, una piccola frazione di Prazzo, vicino a Marmora. Bella compagnia e buona cena, poi a dormire per recuperare le energie per l’indomani.

Powered by Wikiloc

La domenica mattina siamo partiti belli carichi per una giornata da vivere intensamente, abbiamo preso la strada per il Colle di Sampeyre, ma vicino alla vetta abbiamo svoltato a sinistra per scendere con una avventurosa strada attraverso la Val Macra ritornando vicino a Prazzo, dopo abbiamo rifatto la salita per il Sampeyre: aria tersa e panorami stupendi, ho anche incontrato un biker che mi conosceva per i miei viaggi. Poi GianLuigi ci ha guidato verso il Colle dell’Agnello che con i suoi 2744 mslm è forse il più alto dell’arco alpino, tutta un’altra dimensione, temperatura intorno a -2°C, strade larghe e traffico più intenso, ma il fascino dei colli minori, poco frequentati non è da meno. Il tempo ha iniziato ad andare verso il brutto ed abbiamo deciso di non percorrere il Col d’Izoard per raggiungere Briancon, abbiamo preso per il Col de Vars e sulla vetta ha iniziato a nevicare dolcemente, ci siamo fermati per mangiare qualcosa e per metterci l’abbigliamento da pioggia. Lungo la discesa il clima è migliorato e arrivati nel fondo valle siamo risaliti verso l’Italia con il Colle della Maddalena (o Col de Larche) per ritornare alla nostra base. Siamo un bel gruppo di tutte le generazioni, e stiamo bene assieme, anche la seconda serata la passiamo prima a degustare una buona cena e poi a parlare fra di noi, come quasi sempre, di moto o accessori per moto!

Powered by Wikiloc

La mattina facciamo colazione e ci prepariamo al ritorno, non prima di ritornare in alto, saliamo prima al Colle d’Esischie e poi andiamo a percorrere il famoso  Colle della Fauniera, lungo la discesa facciamo sosta in un bel rifugio per caffè e fetta di crostata, poi discendiamo con una magnifica stradina verso Demonte. Da lì, dopo una breve sosta ripartiamo verso la Liguria. Cerchiamo di evitare l’autostrada ma il tempo corre più veloce di noi, arrivati vicino a Masone la imbocchiamo e corriamo veloci, una sosta per vestire l’abbigliamento da pioggia e per salutarci e di nuovo via, ognuno verso casa. Per gli spezzini c’è stato anche un forte acquazzone accompagnatore sino quasi a casa. Bella vacanza, bella compagnia e bellissimi posti, da rifare!!!

Powered by Wikiloc

bikers: Omar Isoppo, Gian Ruello, Marino Ricciardone, Mirko Ricciardone, Gianluigi DeAndrade e Leandro Bellani.

Articoli recenti